Il corvo quale animale simbolico e alchemico

Il corvo quale animale simbolico e alchemico

legame diretto con la simbologia dei volatili: indossano, infatti, i calzari e il copricapo alati. Ognuna delle divinità di questa triade potrebbe sovrapporsi a ciascuno degli altri per certe caratteristiche. Inventori, divinatori, ingannatori, psicopompi, si presentano all’anima dell’uomo quando si avvicina il momento della psicostasia, quando è trascorsa la quaresima e la salvezza dello spirito – la sua elevazione – dipende da quanto bene l’uomo-alchimista ha eseguito i procedimenti di soluzione e coagulazione e muovono con in mano il bastone del messaggero come fece Davide andando incontro a Golia.

Bibliografia
AAVV, La Bibbia, CEI, 2000.
S. Snorri, Edda Poetica, Adelphi, 1975.
E. Allan Poe, Il Corvo, Feltrinelli, 2016.
L. Hyde, Il briccone fa il mondo, Bollati Boringhieri, 2001.
AAVV, Il libro dei simboli, Taschen, 2011.
Atorène, Il laboratorio alchemico, Edizioni Mediterranee, Roma, 1996.
C. D’orazio, Caravaggio segreto, Sperling & Kupfer, Milano, 2013.
C. G. Jung, Psicologia e alchimia, Bollati Boringhieri, Torino, 2014.
Fulcanelli, Il mistero delle cattedrali, Edizioni Mediterranee, Roma, 2005.
G. Testi, Dizionario di alchimia e di chimica antiquaria – Paracelso, Edizioni Mediterranee, Roma, 2002.
J. Chevalier, A. Gheerbrant, Dizionario dei simboli, BUR, Milano, 2015.
J. Frabicius, Alchimia, Edizioni Mediterranee, Roma, 1997.
R. Guénon, Simboli della Scienza sacra, Adelphi, Milano, 2015.